banner header
Log in

Buona vita a te...

Che ascolti le mie parole, le fai diventare preziose e che fai di tutto per prendere quel raggio di sole al mattino, quando ti sembra che il mio volto sia diventato triste.

Io ti dico: “Buona vita a te.

Sì a te, che appoggi nel mio cuore la tua lettera, e fai volare via le giornate che ti hanno fatto sentire la mia mancanza, sì a te, che adesso mi trattieni il respiro, per la tua presenza così importate nella mia vita.

Ecco che scopro il sentiero e mostro a te, a chi da domani incontrerai, un faro, dove se vorrai quando sarai grande, porterai un gruppo di persone per parlare della vita, del mondo, ma soprattutto del cuore, ricordatelo.

Abbi coraggio se quelle porte che vorrai vedere aperte, non si apriranno, abbi fiducia in te stessa e non aspettarti di raggiungere in fretta le tue mete, perché dovrai vivere assaporando l’esistenza.

Se a volte inciamperai nelle tue idee, non è detto che siano state sbagliate, ma ti dico adesso, di crescere e di farle maturare, e se poi un mattino mi vorrai parlare di ciò che senti, io ti ascolterò.

Adesso ti metti in quel lettino e già immagino quel tuo percorso, quella tua convinzione che ogni nuvola presto sparirà dal cielo, e ci sarà il sereno. Ed io, che mi sento una madre, una madre che libera questo pensiero oltre questa stanza, oltre tutta la confusione del mondo, mi siedo vicino a te che lentamente ti addormenti, mi riprometto di insegnarti vocaboli nuovi e  che da domani, riprenderò a scrivere nel mio diario, gli appunti dei nostri passi insieme.

Adesso il cielo brilla di stelle, sembra che domani sia una bella giornata e mi rendo conto di quanto sia per me importante, vivere questa vita soffiata dal mio pensiero per te, come una maternità che si apre e non si trattiene.

Ho vissuto prima una parte di me, adesso siamo nella seconda e quello che offro a te, fa del mio cammino un aspetto sconfinato nella gioia, ho vissuto il tempo della crescita, ho vissuto la parola pace e adesso, sì adesso è qui in mezzo a noi.

Buona vita a te, che un giorno mi vedrai salire sulle tue speranze, a te che non smetti di stupire il mio sguardo, buona vita a te che lasci in me il tuo calore, calore che mi avvolge completamente.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Semplicemente insieme Il mio deserto »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?