banner header
Log in

Chiesa e giovani - 42

Come vorresti la Chiesa? Come la sogneresti?"

45) Come un posto dove non ti senti osservata e giudicata, dove regna il rispetto per qualsiasi individuo, dove non ti stanno a chiedere sempre soldi per ogni piccola occasione, come le banche; dove regna veramente l’amore, con canti gioiosi, con prediche meno pesanti; dovrebbe essere un incontro tra amici che si rispettano.

In queste poche righe si condensano alcuni suggerimenti e pensieri che si potrebbero riassumere nel termine: essere se stessi!

L’immagine più adatta è il… vivere un incontro tra amici che si rispettano, si! Sicuramente!

Tra amici non si guarda l’orologio, si gusta piuttosto il tempo che si passa assieme come un regalo, uno “star bene” senza alcuno scopo di vantaggio… Pensiamo agli amici (quelli veri!) che abbiamo: quando mai ci stancheremmo di stare con loro, o di gustare la loro presenza? Mai!

Alla stessa maniera, la chiesa di mattoni, ma ancor più la Chiesa dovrebbe essere, facendo un paragone un po’ azzardato, un “centro benessere” per l’anima! Chi si stancherebbe di poter rilassare e ricaricare la propria anima, ogni volta che ne ha la possibilità, in maniera gratuita?

Qualche settimana fa il nostro papa Francesco invitava a non esporre il “listino prezzi” nelle chiese, per sacramenti o altre celebrazioni liturgiche… Anche questo forse, comporta un sentirsi “telecamere” addosso, o meglio, ritenere che anche con Dio, massima espressione di libertà, ci sia una costrizione o valutazione monetaria… Senza dubbio, per far percepire la vicinanza e la gioia di Dio, meglio una barzelletta, che trattati teologici capibili solo dal clero, specie quando si hanno poche occasioni per far innamorare le persone di Dio, e del Vangelo!

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilDomenica, 11 Gennaio 2015 02:06
Don Federico Fabris

Sacerdote dal 2007, insegnante di religione nelle scuole medie di Padova.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?