banner header
Log in

Una promessa grande

Pietro oggi: Papa Francesco Pietro oggi: Papa Francesco

Beato te, Simone figlio di Giona...

Matteo 16,13-19

In quel tempo, essendo giunto Gesù nella regione di Cesarèa di Filippo, chiese ai suoi discepoli: «La gente chi dice che sia il Figlio dell'uomo?». Risposero: «Alcuni Giovanni il Battista, altri Elia, altri Geremia o qualcuno dei profeti». Disse loro: «Voi chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». E Gesù: «Beato te, Simone figlio di Giona, perché né la carne né il sangue te l'hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli. E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

Gesù, l'acqua viva

La festa di oggi ci propone questo meraviglioso brano del Vangelo. Ieri sera mentre lo leggevo mi interrogavo sullo slancio di Pietro nell'affermare che chi aveva davanti agli occhi era "il Cristo, il Figlio del Dio vivente"; mi chiedevo quanto Pietro era consapevole di quello che aveva appena affermato. Magari era soltanto molto preso in quel momento, come quando forse si fa un'esperienza forte di fede magari dopo un ritiro spirituale o quando si partecipa ad una missione popolare. Sono momenti in cui saresti pornto a morire per Gesù e glielo dici pure magari in quel momento.

Poi però sappiamo come si metteranno le cose per Pietro e come cercherà di ritrattare la sua amicizia con Gesù nel momento cruciale dove intorno a lui, dopo la cattura di Gesù, c'era solo paura e sentore di morte: tradisce non solo quello che aveva affermato ma anche di conoscere Gesù.

Bhe, fatto sta che a Gesù non importa se Pietro in quel momento era pienamente cosciente di quello che diceva, anzi, mi vien da dire che probabilemnte lo sapeva visto che conosce i cuori. Nonostante tutto gli fa una promessa... e che promessa! Pietro diventerà la Colonna della fede in Lui quando Gesù, dopo aver portato a compimento l'Obbedienza del Padre, non sarà più visibile agli occhi anche se presente.

Quanto mi piace questo atteggiamento di Gesù; è come se investisse sull'uomo, come quasi a voler tirare fuori quello che di buono c'è. Mi piace pensare che Pietro, alla promessa di gesù abbia pensato così: "Cavolo, allora quello che ho detto è una cosa grande ma vera! Ci voglio credere allora perchè una Parola più grande me lo conferma. Cadrò ma mi rialzerò e il Signore mi darà un'altra possibilità di dirgli che gli voglio bene e che credo in Lui". Gesù Dà fiducia, una fiducia sconfinata. Crede nell'uomo e in quello che di buono può fare. Mette nel cuore la possibilità di fare cose veramente grandi solo per averle pensate o per aver dimostrato slancio verso di Lui. Poi ci educa perchè possiamo veramente realizzare quello che abbiamo nel cuore. Questo è Gesù, il suo amore e la sua fiducia verso di noi.

 

Ultima modifica ilLunedì, 16 Settembre 2013 14:40
  • Citazione: Mt 16,13-19
Agostino Di Meglio

Agostino Di Meglio, classe '74, vivo a Roma dove lavoro come consulente web in una società di informatica. Ho frequentato i primi due anni dell'Istituto Teologico di Assisi. Ho tante passioni tra cui il mare... mi richiama tanto l'infinità di Dio e del suo Amore! Sono innamorato della vita e sono sempre in ascolto di essa, perchè è maestra e perchè è uno dei mezzi privilegiati attraverso cui Dio mi parla.

Sito web: buonanovella.info
Altro in questa categoria: « Un brano scomodo Non di solo pane... »

1 commento

  • Daniele
    Daniele Lunedì, 13 Maggio 2013 16:46 Link al commento

    Abbiamo letto il tuo articolo, è veramente tanto tanto bello :-) grazie per la tua condivisione... (Patrizia e Daniele)




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?