banner header
Log in

Il cane Argo e l'amico Ulisse

argo4

Cari Amici,

eccomi con un articolo particolare, ho scelto di partire da una storia d'amicizia a mio avviso bellissima per parlare poi dei risvolti a livello spirituale. Mettiamoci nei panni del cane Argo che attende il ritorno del suo padrone Ulisse partito per Troia:

Sono sdraiato sul fresco pavimento, Itaca è calda ma ho trovato un angolo all'ombra! Sono molto vecchio ormai..

i miei occhi sono stanchi di scrutare l'orizzonte..

Ulisse.. amico mio! dove sei?? perchè non torni? mi manchi! Intorno a me sento tanto rumore ma le voci sono tutte uguali.. chiasso.. solo la tua voce Ulisse è VOCE. Quanto vorrei rivederti almeno una volta.. risentirmi dire: ARGO AMICO MIO! Ricordi Ulisse quando vicino al fuoco mi accarezzavi? quando mi  dicevi:"ARGO il cane più bello d i ITACA! Quante volte mi hai dato da mangiare.. ma non come gli altri.. tu non mi tiravi il cibo.. tu mi guardavi negli occhi e mi porgevi il cibo. Tra me e te c'era un'amicizia! Anzi no.. c'è un'amicizia. Ulisse ma dove sei? ricordi quella volta che sono venuto a svegliarti a letto e tu di nascosto mi hai fatto salire?? e come Penelope si è arrabbiata?? quanto ho riso!! Quella volta che Telemaco (tuo figlio) doveva andare in città e tu hai detto: "Argo! va con lui.. te lo affido!!" come mi sono sentito importante!! 

Ti ricordi Ulisse di quella volta che di nascosto avevo rubato un faggiano essiccato al vicino?? e il vicino tutto arrabbiato è venuto da te strillando e tu per calmarlo gli hai regalato una tua spada!! poi mi hai sgridato.. ma infine mi hai detto: "Argo Amico Mio non lo fare più!".La giornata sta passando velocemente.. tutto questo pensare, ricordare, una lacrima mi scende dai miei occhietti sporchi.. un uomo anziano sta salendo per la strada.. è sporco come me.. è ricurvo, segnato dagli anni.. Ulisse ti aspetto!!! quel vecchio si avvicina, lo guardo attentamente.... lui con due occhi luminosissimi mi fissa!! mi fa un sorriso bellissimo e io nel cuore salto di gioia!! è il sorrison del padrone!!! del mio amico!! lo so è lui!! il corpo no.. ma il sorriso si! il vecchio mi dice:"Argo Amico mio! mi hai atteso.. grazie, ti voglio bene!", il mio cuore è talmente in festa che riesco ad alzarmi e saltargli addosso, scondinzolo con tutta la forza, è Ulisse, è Ulisse!! il mio cuore non ce la fa più.. cado per terra.. addio amico, anzi no.. arrivederci. Gli occhi si chiudono..Argo muore.

Vediamo ora a livello spirituale:

1) Argo e Ulisse hanno un'amicizia bellissima, così deve essere la nostra relazione con Dio.

2) Ulisse è partito, anche Dio a volte non si fa "sentire" sembra come assente.

3) Argo fa memoria dei giorni belli, anche noi dobbiamo sempre Ricordare, ovvero dobbiamo sempre riportare al cuore gli eventi belli, soprattutto quelli con Dio.

4) Argo attende, ogni cristiano deve attendere che torni Dio, questo ritorno si intende sia come il ritorno semplice nella vita di tutti i giorni tramite un'esperienza spirituale sia come il RITORNO di Gesù degli ultimi tempi.

5) Argo riconosce Ulisse, riconosce Ulisse perchè lo attende! e perchè fa memoria!Ulisse cioè per noi Dio viene sotto spogie diverse da come lo immaginiamo.. solo se il nostro cuore è attento possiamo riconoscerlo.

6) Se ci fate caso un altro personaggio attese la venuta di un amico: il vecchio Simeone che nel tempio attese l'avvento del messia e guardando Gesù esultò!

7) L'amicizia è una chiave importante del rapporto di fede.

Un abbraccio a tutti

Daniele

 

 

 

Daniele Picconi

Daniele Picconi, 32 anni, lavoro a Treviso come professore di religione, baccellerato ad Assisi, sposato con Valeria Bernardi, amo credere che il mondo possa cambiare partendo dalla mia conversione.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?