banner header
Log in

Il Natale cristiano

Maria e Giuseppe bussarono all’ennesima locanda chiedendo ospitalità per la notte. Ancora un rifiuto..! Non c’è posto per te Gesù bambino. Ancora non sei nato e già sei rifiutato! Oggi come ben sai sei stato spodestato da un pancione rosso vestito chiamato “babbo Natale”, da un festeggiare il vuoto.. il niente..

Nel 2015 moltissime persone fanno l’albero di Natale, si scambiano regali e festeggiano!

Ma cosa?

Non esiste compleanno o festa se non c’è festeggiato. Ecco caro Gesù alla tua festa non sei stato invitato. Che senso ha festeggiare il Natale senza Gesù? Natale ovvero nascita di chi?

Nell’arco di tempo tra il 6/7 a.C. (vedi l’articolo Gesù non è nato l’anno 0) in Palestina, a Betlemme è nato un bambino che ha cambiato per sempre la storia! Per i cristiani non è un semplice profeta (come per i musulmani) e nemmeno un semplice “grande uomo”, è molto molto di più!

Proviamo a capire, a comprendere e a lasciarci stupire.

Nel Vangelo di Giovanni al capitolo primo leggiamo che “il Verbo era presso Dio” e che “il Verbo era Dio”.

Dunque abbiamo questo “Verbo” che era presso Dio e che è a sua volta Dio.

Il Verbo si è fatto carne” ovvero si è INCARNATO.

L’incarnazione è il cuore della festa Natalizia!!
Dio che diventa uomo in Gesù!!!

Verbo=Dio

Verbo=Gesù

Dio=Gesù (vero Dio e vero Uomo)       

Ogni idea di Dio si deve confrontare con Gesù perché le frantuma tutte. Gesù per i cristiani è Dio che viene a incontrare gli uomini. Capite bene che un Dio che si fa uomo esce fuori dai nostri schemi che invece lo vorrebbero lontano, nei cieli, possibilmente con un barbone bianco e con un triangolo in testa. No.. Dio viene nella semplicità, nella povertà, nella sporcizia di una stalla, accettando la libertà umana.. accettando l’ostilità e il rifiuto.

Capisci allora quanto è bello il Natale?

Il Natale cristiano ti racconta un Dio che non ti aspetti, un Dio che tiene a te e che ti viene a cercare.

Ti auguro un buon Natale

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (http://www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilMercoledì, 23 Dicembre 2015 22:11
Daniele Picconi

Daniele Picconi, 32 anni, lavoro a Treviso come professore di religione, baccellerato ad Assisi, sposato con Valeria Bernardi, amo credere che il mondo possa cambiare partendo dalla mia conversione.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?