banner header
Log in

La luce nella storia!!

Camminate mentre avete la luce

Giovanni 12,34-36

Allora la folla gli rispose: «Noi abbiamo appreso dalla Legge che il Cristo rimane in eterno; come dunque tu dici che il Figlio dell'uomo deve essere elevato? Chi è questo Figlio dell'uomo?». Gesù allora disse loro: «Ancora per poco tempo la luce è con voi. Camminate mentre avete la luce, perché non vi sorprendano le tenebre; chi cammina nelle tenebre non sa dove va. Mentre avete la luce credete nella luce, per diventare figli della luce».

ceraCandelaGrande

Ti è stato regalato un altro giorno. Che ne farai? Se non farai del bene, sarà un giorno perduto. Sarà come non avertelo dato, o come averlo dato a un bruto, che nasce, cresce, si moltiplica e muore. Un giorno di esistenza inutile. Inutile per te e per il mondo. Perché solo se fai del bene, tu hai un valore; e solo se fai del bene, il mondo riceve veramente qualcosa, e si arricchisce, e realizza un vero progresso. Se invece farai del male, sarà come un tradimento; come se qualcuno ti avesse offerto del denaro e tu lo spendessi per acquistarti un'arma contro di lui. Ogni nuovo giorno è una nuova nascita, e ogni nascita è un dono. Il bene devi ricambiarlo col bene. Ne hai così pochi di giorni, e tanti ne hai già sciupati! Salva almeno questo, finché puoi!! Non lasciar cadere anche questa giornata senza una traccia di luce, senza un gesto d'amore. Presto sarà notte, e se ti troverai a mani vuote, ti parrà che non sia valsa la pena di vivere.
Il tempo perduto non ritorna più, e quello presente si salva unicamente se tu gli dai un valore. Non esiste il destino: la tua vita non ha alcun volto già designato, avrà soltanto quello che tu le darai col colore delle tue azioni.
Ti sembra a volte che il tempo diventi lungo, enormemente lungo e pesante, e allora tu, non sapendo come riempirlo, desideri di «ammazzarlo». E non sai che anche questo è un grave delitto, è un suicidio; perché quando credi di ammazzare il tempo, non è il tempo che ammazzi, ma ammazzi te. Sei tu che perdi, che ti diminuisci, perché ti privi di un giorno di vita rimanendo fermo. Non è il tempo che « non passa mai », ma sei tu che non vai avanti; non è il tempo che è vuoto, ma sei tu che non possiedi nulla; non è il tempo che è pesante, ma sei tu che diventi insopportabile perfino a te stesso. A chi invece ha davanti agli occhi un grande ideale, il tempo è sempre breve. Egli vorrebbe sottrarlo al sonno e ai pasti; vorrebbe moltiplicarlo e non può. E allora ne afferra i ritagli, i minuti, gli istanti. Anche tu diventerai subito avaro del tempo se sarai generoso nel bene. Il tempo sarà la moneta che meno sprecherai e che pure non ti basterà mai. Il tempo che fugge sarà il tuo tormento: gli anni ti passeranno come mesi e i mesi come giorni. E' possibile che tu non trovi nulla da fare? C'è tanto da imparare, in te, negli altri, nella natura, nella storia, nel mondo, per arrivare a conoscere sempre più la Verità. C'è tanto da fare: i tuoi han bisogno del tuo aiuto, della tua compagnia, della tua comprensione, del tuo affetto. La società ha bisogno di te, del tuo lavoro, della tua intelligenza, della tua cultura, della tua iniziativa, del tuo esempio. Quanto c'è da fare! Quanta gente aspetta: i poveri aspettano il tuo soccorso, gli ammalati la tua visita, gli incerti il tuo consiglio, gli afflitti il tuo conforto, i deboli il tuo sostegno, gli ignoranti i tuoi insegnamenti, gli affaticati la tua collaborazione, tutti la tua solidarietà e il tuo amore. Anche la piccola fiamma diventa preziosa nel freddo e nel buio, e anche la più umile vita diventa meravigliosa se illumina e riscalda qualcuno.

Ultima modifica ilLunedì, 16 Settembre 2013 15:39
  • Citazione: Gv 12,34-36
Giovanni Isidori

Studente di Sacra Teologia all'Istituto Teologico di Assisi.

Ausiliario alla Sicurezza presso la Basilica di San Pietro in Vaticano.

Cantore nel coro-guida "Mater Ecclesiae", coro gregoriano di risposta nelle celebrazioni presiedute dal Sommo Pontefice.

Sito web: https://www.facebook.com/giovanni.isidori



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?