banner header
Log in

Come una piuma in volo

piumaE’ accaduto che mi trovassi nella via e che non sapessi dove ero di preciso, è accaduto che ogni mia parola andasse verso i vicoli di città sconosciute, è accaduto questo e mi sono detta che la mia vita, era come una piuma in volo.

Non ho guardato i tessuti delle vesti che dovevo indossare, non ho guardato la loro pesantezza, perché la stagione che stava arrivando non era per questa mia versione, ma per un’altra, che stavo scoprendo lentamente, come un sipario che è tirato dall’alto in maniera che tu, non perda, ogni piccolo dettaglio.

Sono rimasta nelle lunghezze di un perimetro che ho chiamato casa mia, sono rimasta lì prima che tutti vedessero dove fossi, sono rimasta lì e ho aperto il mio eco al monte, che mi si rivolgeva davanti, traducendo quel tutto, ancora su di me aperto, aperto.

Ho catturato i segni del cammino, rendendoli lumi per i miei passi, ho scelto di non possedere l’essenza materiale, ma quella spirituale, ho guardato il sole e nel tramonto, ho atteso la mia notte, per rivedere le stelle, le stelle.

Ci sono state battaglie da superare lungo il sentiero, ci sono state grida che anche l’anima avrebbe potuto posare nel mondo, ma ha desistito, annunciando il mio lato più allegro, dove la gioia vera non portava mutamento, ma solo libere armonie.

E con tutto quello che avevo intorno a me, io riuscivo a capire che quel silenzio, quel silenzio mi avrebbe avvolto e mi avrebbe dato il cuore nell’immagine di un abisso, da dove ogni emozione, avrebbe preso vita.

Ho visto le coperte del mio letto sollevarsi perché mi sentivo protetta, ho visto andare via i punti del cammino più duri, ho visto rami spogli di un albero ed ho pensato che fosse la mia figura, davanti all’Immenso.

Mi sento una persona che ha atteso il suo tempo, mi sento una persona che ha deciso di non sciupare il suo tempo, mi sento una persona che non ha respirato altro comandamento che non sia stato amore, amore, amore, come una missione.

Dicono che ho fede, dicono che posso aiutare anche altre persone a camminare nella Via, ma dico, dico, che posso dare l’esempio, solo l’esempio e nient’altro.

Sono qui e la mia vita è come una piuma in volo, sono qui e quello che un giorno riuscirò a premere con tutte le forze, sarà il mio canto, dove ogni nota sarà resa pace, per chi avrà stretto tra le dita un po’ di me, aprendo il cuore e vivendo il mio sentiero senza dubbi, ma solo comprendendo quello che è sempre stata la mia verità, la mia vita.

Ultima modifica ilLunedì, 19 Agosto 2013 13:05
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

1 commento

  • Anna Taddei
    Anna Taddei Lunedì, 19 Agosto 2013 13:46 Link al commento

    Quindi io sorella io..io...avro pace sorella??? Bello molto bello come sempre..




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?