banner header
Log in

La piramide della paura

Sei tranquillo quando ad un certo momento vedi una persona che ti mette agitazione, inizi a non essere più calmo e vorresti o andartene o mandare via la fonte del pericolo. Cosa sta succedendo? Ci sono alcune persone che generano in noi reazioni intime forti e un desiderio di fuga che ora analizzeremo.

Quando vediamo una persona che ci genera desiderio di fuga siamo solo all’inizio della comprensione e soluzione del problema. E’ come se dentro di noi riuscissimo a vedere la punta di una piramide. Andiamo più in profondità!

Cosa fa questa persona che ti genera così tanta paura e agitazione?

Dare una risposta a questo livello ti permette di individuare il resto della piramide. Ad esempio: ogni volta che vedo quella persona mi agito perché magari è uno che prende parecchio in giro!

Bene ora hai illuminato un altro punto della piramide. Andiamo ancora in profondità! C’è un ingresso buio pieno di ragnatele che porta sotto terra, dentro la piramide!

Prova a farti queste domande:

  1. Questa persona ti ha mai preso in giro?
  2. Questa persona ti ricorda episodi del passato in cui sei stato preso in giro?

Bene se hai dato una risposta positiva alla prima domanda e non alla seconda allora hai trovato la tua “mummia” ovvero il tuo cadavere che ti spaventa. Di cosa hai paura? Che succede? Temi che possa farti fare una brutta figura di fronte agli altri? Parti dal presupposto che sei una persona preziosa e degna di stima e che essere cristiani vuol dire anche avere il coraggio di mettere dei paletti agli altri che ti prendono in giro. Se la presa in giro su di te la vivi con simpatia e non ti da peso bene.. altrimenti prendi coraggio e dillo alla persona che ti incute agitazione. A volte si incontrano persone che vogliono emergere in un gruppo umiliando gli altri. A questi tali bisogna dire le cose chiaramente senza paura. A volte si frequentano persone solamente per paura di essere soli e si viene derisi. E’ il classico caso del buffone del gruppo che teme terribilmente di essere solo e soffre anche per le prese in giro che si auto-attira. Suggerisco di riscoprire la propria profonda dignità, di lasciarsi accogliere e amare da Dio che ogni giorno ti ripete: “Tu sei il figlio mio l’amato!! In te io trovo compiacimento!”. Suggerisco anche un cammino con un sacerdote che ti faccia vedere i tuoi profondi doni e il profondo amore di Dio verso di te. Una profonda fede e autostima genera una barriera contro ogni attacco.

Se hai dato una risposta positiva alla prima e alla seconda o solamente alla seconda, allora la tua paura viene dal passato e si chiama: “ferita”. Oramai ciò che è passato è passato eppure quegli eventi hanno lasciato una traccia emotiva dentro di te. Suggerisco di parlare con un bravo sacerdote e presentare questi episodi del passato. Nel momento stesso in cui ne parlerai, sarà faticoso certo, ma al tempo stesso il loro effetto nefasto diminuirà progressivamente. Affidare le “ferite” a Gesù ti permetterà di vedere il miracolo della trasformazione in “feritoie” da cui uscirà una profonda luce.

Gesù è sceso nella fossa della morte ed è pronto a trasformare ogni tua “mummia” interiore e far diventare la piramide da occasione di terrore ad occasione di stupore!

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilMartedì, 12 Agosto 2014 23:44
Daniele Picconi

Daniele Picconi, 32 anni, lavoro a Treviso come professore di religione, baccellerato ad Assisi, sposato con Valeria Bernardi, amo credere che il mondo possa cambiare partendo dalla mia conversione.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?