banner header
Log in

Lo "spettro" ti fa da specchio

     Esci per le piazze e porta quì ciechi e zoppi

(Luca 14,21)

Il padrone di casa, irritato, disse al servo: "Esci subito per le piazze e per le vie della città e conduci qui poveri, stolti; ciechi e zoppi"

 

Pensa a una persona che non ti piace, una persona che generalmente tu eviti, perché la sua presenza ti provoca sensazioni negative. Immagina di averla presente in questo istante e senti le emozioni negative emergere dentro di te...
Ecco, tu ti trovi chiaramente davanti a uno che è povero, storpio, cieco e zoppo.
Ora cerca di intuire questo: se tu dalla strada e dai vicoli inviti a casa tua questa persona, questo mendicante, cioè la ammetti alla tua presenza, questa persona ti fa un dono che non potrai ricevere da nessuno dei tuoi affascinanti e piacevoli amici, ricchi quanto si voglia. Questa persona ti svela te stesso, ti rivela la natura umana. È una rivelazione ineguagliabile, quale non ricevi neppure dalle Scritture: in effetti, di quale utilità ti potrebbe essere il conoscere anche tutte le Scritture se poi non conoscessi te stesso e vivessi perciò una vita da robot? La verità che questo mendicante ti porta spalancherà e dilaterà il tuo cuore fino a che in esso si creerà spazio per ogni creatura vivente. Puoi immaginare un dono più bello?
Ora controlla la tua reazione negativa e domandati: «Sono io che devo dominare questa situazione o è questa situazione che deve dominare me?». Questa è la prima rivelazione, seguita immediatamente dalla seconda: la via per arrivare a dominare questa situazione è di dominare te stesso. Come si acquista questa padronanza? L'unica cosa che devi fare è riconoscere che al mondo esistono persone che al tuo posto di fronte a quella persona non reagirebbero negativamente come fai tu. Si sentirebbero responsabili della situazione, al di sopra di essa, non succubi come lo sei tu. I tuoi sentimenti negativi, perciò, sono provocati non da questa persona - come tu erroneamente pensi - ma dalla tua «pianificazione» interiore: e questa è la terza e più rilevante rivelazione. Vedi che cosa avviene quando tu realmente «capisci»?
Ora vedi che questo mendicante è arrivato in casa tua con un'elemosina: rallegramento del tuo cuore e la liberazione del tuo spirito nella libertà. Mentre prima tu venivi soggiogato (queste persone avevano il potere di creare sensazioni negative in te e tu cambiavi strada pur di non incontrarle), tu ora hai ricevuto il dono della libertà, che ti permette di non evitare nessuno, di andare dove ti piace.
Quando vedi questo tu senti che nel tuo cuore al sentimento di compassione si è aggiunto un sentimento di gratitudine per questo mendicante che si è trasformato in tuo benefattore. E un altro sentimento ancora, anche questo insolito: tu adesso desideri la compagnia di questi storpi, ciechi e Zoppi, che producono in te una crescita, cosi come uno che ha imparato a nuotare cerca l'acqua. Adesso infatti, ogni volta che ti trovi con queste persone, mentre prima provavi sentimenti negativi di oppressione e di costrizione, ora tu provi una sempre più comprensiva compassione, la libertà dei cieli. E quasi quasi non riconosci te stesso quando ti vedi andare per le strade e i vicoli della tua città, in sintonia all'insegnamento del Maestro di portarti in casa lo storpio, il cieco e lo zoppo.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

  • Citazione: Spettro
Giovanni Isidori

Studente di Sacra Teologia all'Istituto Teologico di Assisi.

Ausiliario alla Sicurezza presso la Basilica di San Pietro in Vaticano.

Cantore nel coro-guida "Mater Ecclesiae", coro gregoriano di risposta nelle celebrazioni presiedute dal Sommo Pontefice.

Sito web: https://www.facebook.com/giovanni.isidori



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?