banner header
Log in

Lui non delude!

Quanto è amara certi giorni la delusione. Non c’è nulla che basti, nulla che sostenga, nulla che riscaldi il cuore e allevi le ferite. Non c’è pensiero né parola che plachi quel senso di oscurità che rapisce, che assopisce e che ti ruba il tempo… Tutto è interminabile e ti spezza il fiato.

L’anima pesa e il passo si fa lento, avvolto tra pensieri e lacrime c’è il cuore di chi ha sperato inutilmente, di chi si è visto infrangere aspettative e sogni.

La delusione soffoca i pensieri, schiaccia il cuore in una stretta che impedisce di percepire la bellezza della vita! Vediamo progetti andare in fumo, quei sogni, tirati fuori dallo scrigno del nostro essere, in cui abbiamo sempre sperato, tardano a realizzarsi…

… E quanta fragilità portiamo dentro, quante incapacità nel corrispondere all’amore, all’amicizia, ai rapporti umani che intrecciamo lungo la vita…

Non siamo coerenti, non siamo presenti, non abbiamo altri pensieri al di fuori del nostro correre quotidiano. Ci feriamo gli uni gli altri con le nostre indifferenze.

L’amico non mi capisce…

Il coniuge non è più come quado ci siamo sposati…

Il parroco non mi ascolta…

La vicina di casa non mi saluta…

Tutto è apparentemente contro di noi!!!

La delusione aumenta.

E la vita passa…

La vita scorre, la vita vola veloce lasciandoci senza fiato, senza risposte, con enormi vuoti da colmare, silenzi assordanti, ferite sanguinanti che percepiamo profondamente nelle nostre giornate…

Arriva poi la solitudine, oh! Come la vorremo evitare!

Tutto ciò accade quando viviamo con lo sguardo rivolto sui nostri piedi, troppo presi a lasciare tracce e spaventati del fango attaccato alle nostre scarpe…

Chi non ha motivi per essere deluso?

Chi può dire di essere sereno e in pace davvero?

Chi è al sicuro da “sorella delusione”?

Se non stiamo attenti, la delusione può prendere il sopravvento e diventare motivo di malattia, di rassegnazione, di morte. Lentamente.

Non c’è nulla di più avvilente che vedere le persone consumate dalla delusione, che piano piano si paralizzano in se stesse e spengono l’interruttore della vita.

Come si vince dunque la delusione?

Come possiamo rialzarci dopo grandi delusioni? Come andare avanti quando tra le mani ci ritroviamo sogni infranti e rapporti che si sgretolano giorno dopo giorno?

Qual è la chiave che apre la porta della serenità?

La chiave che apre la porta della vita è Gesù!!!!

Chi meglio di Gesù può capire cosa sia la delusione?

Gesù ha vissuto predicando l’amore e non è stato capito, non è stato accolto, non è stato amato. Quante volte avrà sentito che tutto era contro di Lui, che peso deve essere stato il sentirsi solo, che macigno sopportare coloro che lo umiliavano…

Gesù ha detto di essere il Figlio di Dio, mandato dal Padre per salvare l’umanità ed è stato ucciso…

Gesù sotto la croce ha visto andare vita tanti amici che lo avevano seguito e amato…

Gesù ha sperimentato fatica, incomprensioni, solitudine, lacrime ma non si è fatto vincere dalla delusione, lui ha scelto la vita. Ha scelto di dare la sua vita perché la delusione non avesse l’ultima parola…

E’ meraviglioso il passaggio del Vangelo di Giovanni dove Pietro risponde a Gesù in maniera disarmante.

Disse allora Gesù ai Dodici: «Volete andarvene anche voi?». Gli rispose Simon Pietro: «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna »”. (Gv 6, 67-68)

Che parole profonde quelle di Pietro, che forza e che fede nella sua risposta!

Questa è la risposta ad ogni nostra delusione.

Il fare ritorno a Gesù, alla Sua parola che sana, salva, sostiene. Scegliere Gesù significa non rassegnarsi alla delusione ma scegliere di andare avanti e di rifugiarci nel suo amore, nell’eternità della Sua Parola!

Gesù è la certezza che non delude...

Lui è l'amico che ha sempre nuove strade da mostrarti...

Scrive attraverso i tuoi errori,

sorride asciugando le tue lacrime

e ti accompagna in silenzio, donandoti sempre nuova Vita.

Questo è il mio augurio: non fermiamoci alla delusione, riscegliamo la vita ogni volta che cadiamo e ricentriamo il nostro camminare in Gesù… Lui non delude!

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilSabato, 11 Aprile 2015 21:40
Roberta Salis

Sono sposata e con mio marito siamo impegnati in parrocchia. Abbiamo un grande amore per la missione... Ho studiato teologia!!!

1 commento




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?