banner header
Log in

... ma liberaci dal Maligno!

Lotta interiore

Testo del Padre Nostro

Catechismo Chiesa Cattolica

La preghiera del Padre Nostro riassume ogni richiesta che vogliamo rivolgere a Dio Padre. E' una preghiera unica, trasmessa da Gesù ai suoi discepoli. Essa oggi rischia di essere talmente utilizzata da risultare sminuita, ripetuta meccanicamente se ne perde la grandezza e la profondità.

Il titolo non è una provocazione, è la verità! Nella preghiera del Padre Nostro l'ultima invocazione: viene tradotta : Liberaci dal male! Questa traduzione non è errata, tuttavia la parola greca di riferimento può avere due significati:

1) Male
2) Maligno

Il fatto è che se noi prendiamo il Catechismo della Chiesa Cattolica ci viene spiegato esattamente che quando si invoca "liberaci dal Male", il male in questione è il Maligno e tutti i mali che da esso derivano "In questa richiesta, il Male non è un'astrazione; indica invece una persona: Satana, il Maligno, l'angelo che si oppone a Dio." (CCC)

Gesù pregando il Padre chiede che possa custodire i discepoli dal Maligno! Leggiamo infatti Gv 17,15: "Non chiedo che tu li tolga dal mondo, ma che li custodisca dal Maligno!" Gesù inoltre chiama principe di questo mondo il Maligno! (Gv 12,31).

Insomma ci sono vari elementi per poter dire che non è un errore dire: Liberaci dal Maligno. A maggior ragione per il fatto che la traduzione è aperta. Certo è che ripetere più volte: liberaci dal Maligno! ti fa comprendere varie cose:

  1. C'è qualcuno che vuole tenerci schiavi per mezzo del peccato.
  2. Serve l'aiuto di Dio per essere liberi da questo nemico.
  3. Anche se Gesù con la sua morte e risurrezione ha vinto il Maligno.. se non lo scelgo come Signore della mia vita mi trovo a vivere come un soldato senza armi in un campo di battaglia, riuscire a rimanere libero diventa quasi impossibile.
Ultima modifica ilDomenica, 26 Maggio 2013 23:03
Daniele Picconi

Daniele Picconi, 32 anni, lavoro a Treviso come professore di religione, baccellerato ad Assisi, sposato con Valeria Bernardi, amo credere che il mondo possa cambiare partendo dalla mia conversione.

Altro in questa categoria: Un popolo di sacerdoti »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?