banner header
Log in

Lascia tutto nelle mani di Maria

P.Pietro Messa, ofm - Professore aggiunto per la cattedra di storia del francescanesimo presso la Facoltà di Teologia (Istituto Francescano di Spiritualità) della Pontifica Università Antonianum in Roma - ci ha postato in vista del Natale poche righe tratte da un discorso di Papa Francesco, pubblicato su Forma Sororum, sull'importanza dell'intercessione di Maria. Quanto segue è tratto dal discorso tenuto lungo la visita del Pontefice presso il monastero di Albano Laziale. _E' un bel modo per ricordarci sotto le feste che nonostante gli eventi della vita possano essere più o meno faticosi, non dobbiamo dimenticare il dialogo con la nostra Madre celeste.


Quando il Papa ci parlava di Maria, Madre di Dio e Madre nostra, il suo dire era molto cordiale, semplice; un parlare sapiente, mai staccato dal suo rapporto personale con lei. Perciò aveva il sapore della confidenza, il sapore inconfondibile dell'amore più genuino, più puro. «Maria ha un potere grande, nella nostra vita e nella vita della Chiesa. Tutti i problemi che abbiamo, anche i nostri sentimenti, affidiamoli a lei e parliamone con lei: i problemi della Chiesa, i problemi delle famiglie, del monastero, della gente che ci chiede preghiere...Dire: "Sono tuoi figli!". Parlarle anche di questi cristiani egiziani e siriani che stanno soffrendo tanto: tante chiese al fuoco! Tanti morti. E lei è Mamma di tutti loro. Dirle: "Ma, Signora...!", perché lei ha un grande potere ...È bello fare questo dialogo con la Madre, dire a lei queste cose nostre, le confidenze, i problemi... È una via facilissima: lasciare tutto alla Madonna, tutto».

Da LE CLARISSE DI ALBANO LAZIALE, Un "magistero di vita fraterna" scritto nei nostri cuori. Papa Francesco tra le clarisse di Albano, in Forma sororum. Lo sguardo di Chiara oggi 50/5-6 (2013), pp. 277-285. Cfr. http://www.clarissecdp.it;formasororum.abbonati@clarissecdp.it

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilVenerdì, 20 Dicembre 2013 10:48
Giovanni Isidori

Studente di Sacra Teologia all'Istituto Teologico di Assisi.

Ausiliario alla Sicurezza presso la Basilica di San Pietro in Vaticano.

Cantore nel coro-guida "Mater Ecclesiae", coro gregoriano di risposta nelle celebrazioni presiedute dal Sommo Pontefice.

Sito web: https://www.facebook.com/giovanni.isidori



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?