banner header
Log in

Mettiti qui, non andare

Siediti, aprirmi il tuo cuore, voglio ascoltarlo, mettiti qui, non andare, questo tempo è prezioso, non farlo volare via, perché non ritornerà indietro, ma correrà sempre più veloce, e questo caro istante sarà detto perso!

Hai mai cercato di guardare con me l’alba? Ti sei mai chiesta perché mi alzassi e prendessi quella fede e la portassi fuori con un semplice sorriso?

Dimmi se mi hai portato una volta con te nel pensiero, dimmi se lo hai fatto per un attimo e come ti sei sentita?

E’ questo sguardo verso l’infinito che a volte fa paura, che frena le gambe, ma non devi avere timore, l’Amore che sento è un miraggio che molti già vedono e condividono ogni giorno.

Appoggiati a me, parlami della tua vita, di cosa ti ha fatto cambiare idea sul tuo percorso, perché un giorno hai detto un no!

Sono quella persona che può risultare scomoda se si apre, e quell’ascolto viene rifiutato, raso al suolo e detto inutile, ma credimi, ho fede, e non mi ferma un temporale, perché vado nel Sole.

E tu cosa senti? Cosa provi adesso?

Forse solo una forte emozione, forse una melodia che non sai descrivere, ma che ti capovolge lo sguardo e ti mostra all’improvviso, un capitolo della vita con il riflesso dell’Amore.

Sai quante volte mi sono seduta nella riva del mare, ad aspettare che arrivasse una bottiglia che mi portasse una parola, e mentre ero lì, ho aperto le braccia e mi sono lasciata scoprire dal vento, come se avessi avuto un velo!

Ed è certamente un'emozione forte, che nemmeno quella tua anima sa spiegare, perché sarebbe solo come coinvolgere quel tuo esistere nel respiro, e forse ho iniziato a farlo adesso, senza accorgermene.

Non so se oggi ho portato a te quella limpidezza che credevi non ci fosse più, non so se prendendo la mia mano, hai avvertito che il cielo non è poi così distante, ma dentro di te.

Ho pianto e sorriso nel solito momento una mattina, quando quel mio pennino è stato illuminato dal sole, ho pianto e sorriso quando mi sono messa a correre nelle pagine della vita, dove c’era ancora quell’infaticabile Buon Pastore che come sempre, trovava le parole ed io trovavo la voglia di andare avanti.

E adesso stai qui, non andare via, c’è molta strada da fare, stai con me!

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilLunedì, 27 Gennaio 2014 14:14
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Non ti lascerò A modo tuo »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?