banner header
Log in

Mondo esoterico

esoterismoChi di voi non ha mai fantasticato su un mondo invisibile, esoterico, chiedendosi se fantasmi, spiriti, esistano o se siano tutte sciocchezze. Spesso mi sono imbattuta in cattolici che da ragazzi avevano praticato, per gioco, riti di evocazione, sedute spiritiche. Mi è anche capitato di conoscere ragazze cattoliche che si facevano leggere le carte, che leggessero l'oroscopo come fosse chissà quale tabernacolo di verità; ho conosciuto anche signore anziane, che tramite il santino di Padre Pio o qualche altro santo, avrebbero spezzato il malocchio. Cosa dice la chiesa a proposito di certe pratiche? Nel "Catechismo della Chiesa Cattolica" al n. 2117 :
«Tutte le pratiche di magia e di stregoneria con le quali si pretende di sottomettere le potenze occulte per porle al proprio servizio ed ottenere un potere soprannaturale sul prossimo - fosse anche per procurargli la salute - sono gravemente contrarie alla virtù della religione. Tali pratiche sono ancor più da condannare quando si accompagnano ad una intenzione di nuocere ad altri o quando in esse si ricorre all'intervento dei demoni. Anche portare gli amuleti è biasimevole. Lo spiritismo spesso implica pratiche divinatori divinatorie o magiche. Pure da esso la Chiesa mette in guardia i fedeli. Il ricorso a pratiche mediche dette tradizionali non legittima né l'invocazione di potenze cattive, né lo sfruttamento delle credulità altrui ».

La chiesa dunque ci mette in guardia da un mondo invisibile a noi sconosciuto, e così fa anche la Bibbia in moltissimi passi: "Non date retta a chi vi dice di consultare gli spiriti e gli indovini che bisbigliano e mormorano formule. La gente dice: "Dopo tutto, ogni popolo deve interrogare le sue divinità e consultare i suoi morti in favore dei vivi". Voi invece dovete ascoltare quel che il Signore vi insegna! Se non ascoltate la sua parola non c'è speranza per voi." (Isaia 8, 19-20). Di questi esempi ce ne sono un'infinità; per quanto riguarda i fantasmi la Bibbia ci insegna che ci sono spiriti con i quali possiamo entrare in contatto, essi sono angeli o demoni, non dovete credere che un defunto rimanga sulla terra, è un inganno demoniaco. La principale attività di un demone appunto è la menzogna: spesso si sente dire che un defunto è apparso ad un familiare per perseguitarlo, o al contrario per dargli alcuni consigli, bene non dovete crederci, i morti sono nelle mani di Dio, nella sua misericordia, il passaggio tra la vita e la morte di un essere umano non ha fasi intermedie dove lo spirito rimane sulla terra, ma la Bibbia ci dice che avviene subito il giudizio (paradiso, purgatorio, inferno). Secondo 2 Corinzi 11:14-15, i demoni si mascherano da angeli di luce, quando essi appaiano, talvolta prendono le sembianze di persone decedute.

Mi è capitato anche di ascoltare testimonianze di persone che avevano fatto ricorso alla magia "bianca" dicendo che essa era a fin di bene e che quindi non era pericolosa per la propria anima: niente di più sbagliato! Se abbiamo dubbi verso un mondo soprannaturale chi meglio di un'esorcista potrebbe consigliarti? Bene, oltre al catechismo e alla Bibbia, ci sono persone che conosco molto bene gli imbrogli del diavolo, uno di questi è il famoso Padre Amorth. Lui è molto chiaro: non esiste la magia bianca o nera, essa è quel che è, un rivolgersi a delle entità, al destino, alla fortuna, che quindi esclude la fede nella provvidenza di Dio. Questo è il concetto fondamentale. Non puoi credere in Cristo e poi fare una seduta spiritica. Ovvio che il mondo esoterico spesso ci affascina, ha un che di misterioso ma assolutamente non dobbiamo cadere in questa trappola! Il diavolo è omicida fin dal principio, il suo scopo è trovare ogni mezzo e sotterfugio per assassinare la tua anima tenendola lontana dalla Verità, da Dio. Quindi se nella tua vita ti sei rivolto a dei maghi, alle cartomanti, non esitare a confessarlo, i sacramenti se ben usati, sono il mezzo più potente per far fuggire il male a gambe levate. Confida solo in Lui, chiedi la protezione di Maria! Ma non rivolgerti per nulla al mondo alla stregoneria, non fare incantesimi a quella che ti sta antipatica, all'ex fidanzato che vuoi riconquistare o robe simili, perché la cosa sconvolgente è che certi riti funzionano, ma ricordati che c'è sempre un prezzo da pagare; il demonio non fa mai niente gratis, c'è sempre la fregatura; ti rende schiavo di un mondo che ti chiederà sempre di più, e in casi estremi ti chiederà la vita stessa, molte persone sono arrivate al suicidio, esasperate da una realtà che le teneva prigioniere e che era diventata un'ossessione. Non devi giocare con il fuoco perché finirai per scottarti e peggio ancora farai del male a terze persone. E' un mondo che non ti condurrà ad un livello spirituale più alto, come vogliono farti credere, ma lo abbassano sino a sprofondarlo nel buio più profondo. Queste pratiche deviano dalla via che conduce alla luce, alla verità, alla pace e alla vera felicità, perché hanno la loro origine in quello che la Sacra Scrittura chiama «mondo delle tenebre» e «potere delle tenebre» (Colossesi 1,13). «Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita» (Giovanni 8, 12), quindi Cristo è venuto a liberare l'uomo dalle tenebre, devi aver fiducia in Lui, sennò che razza di fede è la tua? A volte ti senti demotivato e vai alla ricerca di grandi segni che ti colpiscano e ti diano quella scossa per ritrovare l'entusiasmo, stai sbagliando, la fede non è folgorazione; quando ti senti in questo modo prendi il Vangelo, non è il solito libro da leggere ma al contrario è esso che legge te, lasciati interrogare, ritrova quella quiete, quella pace, quella fiducia in Cristo e riscoprirai la bellezza della preghiera, della pazienza e della contemplazione, quando puoi, recati all'adorazione Eucaristica e mettiti in ascolto, sintonizzati su quelle frequenze alte e spirituali alle quali hai il privilegio di partecipare. Ricorda che la ricerca di un mondo soprannaturale in molti casi porta le persone ad aderire a vere e proprie sette di origine satanica; quindi stai in guardia e se fai fatica ad uscirne rivolgiti al GRIS (= gruppo di ricerca e di informazione socio religiosa) che opera in ogni regione d'Italia.

Lampada per i miei passi è la tua parola, luce sul mio cammino (Salmo 119, 105)

Ultima modifica ilVenerdì, 30 Agosto 2013 11:00
Rachele Bruschi

Sono una studentessa di Scienze Religiose ad Assisi. Faccio parte dell'associazione Casa del Cuore - Amici del Congo, siamo un gruppo di ragazzi che cerca di aiutare i bambini congolesi di Kingouè.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?