banner header
Log in

La tua strada

Non ci capisci niente. Non sai se la strada è quella giusta, non sai nemmeno se esiste una strada. Ti pare di camminare tastoni nel buio, vai pure a sbattere e ti fai male, ma vai avanti, nella speranza di intravedere una piccola luce.

Erano le quattro. M'innamorai di te

II DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B)

Giovanni 1,35-42

35Il giorno dopo Giovanni stava ancora là con due dei suoi discepoli 36e, fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: "Ecco l'agnello di Dio!". 37E i suoi due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù. 38Gesù allora si voltò e, osservando che essi lo seguivano, disse loro: "Che cosa cercate?". Gli risposero: "Rabbì - che, tradotto, significa Maestro -, dove dimori?". 39Disse loro: "Venite e vedrete". Andarono dunque e videro dove egli dimorava e quel giorno rimasero con lui; erano circa le quattro del pomeriggio.

40Uno dei due che avevano udito le parole di Giovanni e lo avevano seguito, era Andrea, fratello di Simon Pietro. 41Egli incontrò per primo suo fratello Simone e gli disse: "Abbiamo trovato il Messia" - che si traduce Cristo - 42e lo condusse da Gesù. Fissando lo sguardo su di lui, Gesù disse: "Tu sei Simone, il figlio di Giovanni; sarai chiamato Cefa" - che significa Pietro.

Come il giovane ricco

La solita vita di sempre.

I soliti impegni. Casa, scuola o lavoro. Amici. Magari qualche impegno extra. Magari qualche ora (o forse tante) da dedicare agli altri in qualche attività di volontariato.

Sottoscrivi questo feed RSS

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?