banner header
Log in
Don Federico Fabris

Don Federico Fabris

Sacerdote dal 2007, insegnante di religione nelle scuole medie di Padova.

URL del sito web:

Chiesa e giovani - 44

Come vorresti la Chiesa? Come la sogneresti?"

47) […] mi piacerebbe una chiesa che coinvolgesse di più i giovani, che ormai di questi tempi tendono a prendere brutte strade molto facilmente.. inoltre vorrei che la chiesa fosse un po’ più "umile", a volte... faccio un esempio terra terra: Papa Francesco mi piace molto, lo sento più vicino ai fedeli... già dal primo giorno, la sua scelta di indossare il crocifisso in legno e non d’oro (non so se si chiami e si dica così!); mi sembra molto alla mano e buono, molto umile e sincero, al contrario di altri che magari erano coperti di anelli dorati e poi invitavano ad essere altruisti verso persone meno fortunate o povere… Non vorrei offendere nessuno con le parole che ho detto, ma questo è il mio pensiero!

Chiesa e giovani - 43

Come vorresti la Chiesa? Come la sogneresti?"

46) Sogno una Chiesa che porti felicità, che rompa gli schemi che ormai sono solo un limite, con messe che siano davvero tempo di “festa”, messe cantate e ballate vissute in comunità, che possano durare anche intere giornate. Sogno parrocchie che si sentano famiglie parte di un tutto, che vadano a cercare ed aiutare ogni pecorella smarrita, parrocchie senza chiacchiere e critiche, che ora sono invece il pane quotidiano, e spesso partono proprio da chi dovrebbe dare l’esempio. Vorrei una Chiesa che perdona sempre, che elimini i sensi di colpa, che non tenti mai di tenersi stretti i fedeli spaventandoli con punizioni che in realtà non avranno dopo la morte, ma che trascini ogni anima dimostrando che non c’è niente di più bello di seguire Dio e amare il prossimo. Vorrei una Chiesa che aiuti a credere chi non ha fede, come me.

Chiesa e giovani - 42

Come vorresti la Chiesa? Come la sogneresti?"

45) Come un posto dove non ti senti osservata e giudicata, dove regna il rispetto per qualsiasi individuo, dove non ti stanno a chiedere sempre soldi per ogni piccola occasione, come le banche; dove regna veramente l’amore, con canti gioiosi, con prediche meno pesanti; dovrebbe essere un incontro tra amici che si rispettano.

Chiesa e giovani - 41

Come vorresti la Chiesa? Come la sogneresti?"

Riprendendo parte dell’ultimo intervento, la persona che mi aveva inviato alcune riflessioni molto precise e dettagliate, chiudeva l’intervento con questa “lettera di un nonno ai nipoti”.

Già essa stessa si spiega, quasi come una “consegna” di vita e di fede, per loro. Preferisco non aggiungere parole, a tale profondità e ricchezza, se non l’invito a stamparla ciascuno nel proprio cuore! La carta d’identità dell’esistenza qui, in questo scritto, è contenuta anche troppo bene!

Sottoscrivi questo feed RSS

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?