banner header
Log in

Chiesa e giovani - 5

9) Vorrei che fosse come casa mia, un nido, dove ti senti considerato come membro effettivo sempre, anche se magari ti scontri con qualcuno; dove non sei visto come il fenomeno da baraccone o la novità; dove non devi farti vedere bravo o sempre presente o prendere per forza parte a tutte le attività perché altrimenti sei fuori dal giro; senza “lecchinaggi”, e soprattutto i sacerdoti dovrebbero avere una propria famiglia

Che bella intuizione questa! Cos’è la Chiesa? «È casa mia!». Magari ognuno potesse parlare e definire così non solo l’edificio, ma la comunità/parrocchia in cui vive…

A casa propria si sta bene, ci si sente al sicuro, non occorre indossare comportamenti / atteggiamenti formali. La medesima modalità servirebbe -eccome!- nelle comunità cristiane: quanto spesso, invece, si denotano arrivismo, mania di protagonismo, persone che faticano a sentirsi a proprio agio per i più svariati motivi. Mi piace pensare all’arte, trattando un po’ qualche pensiero inerente a questa  riflessione… Pensiamo ai capolavori, ai quadri, alle sculture…  Grazie a tanti colori e sfumature esistono; e ogni cristiano, se si ricordasse di essere un colore o una sfumatura nella comunità? Che prodigiosi panorami ne uscirebbero! Sì, davvero: paragoniamoci ai colori, tutti necessari, tutti utili per ovviare all’unica tinta che altrimenti renderebbe tutto monotono, insignificante…

Accettiamo il colore (le doti, i pregi e i difetti) che ci è stato assegnato e, senza paura, lasciamoci “mescolare” agli altri: un’Artista saprà scolpire e modellare straordinarie opere per l’umanità intera. Fidiamoci!

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilMercoledì, 12 Marzo 2014 23:53
Don Federico Fabris

Sacerdote dal 2007, insegnante di religione nelle scuole medie di Padova.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?