banner header
Log in

La tentazione dei numeri

numeri

 

Cari Amici,

la logica dei numeri ci pervade nell’intimo, quasi sempre incontriamo persone che ti valutano in base ai numeri. I numeri delle monete o banconote, i numeri relativi alle ore di lavoro, i numeri delle ore dedicate allo sport, i numeri delle visite sul blog, i numeri dei ragazzi che vengono in parrocchia.. I numeri di per se non sono né cattivi ne buoni, danno solo delle informazioni su quantità. La qualità ce l’aggiungiamo noi. Ogni persona nel suo profondo

vuole sentirsi dire che è bella, speciale, unica! I numeri sono molte volte a servizio di questo bisogno..

Mi spiego meglio:                                                   

Si lavora tanto (per chi può..) per mangiare, pagare le bollette ecc. ma molte volte ci si distrugge per avere la macchina migliore, per avere il cellulare ultimo modello. Chi fa questo sta cercando tramite delle cose di farsi dire: Tu sei bello, sei prezioso, sei importante. Anche twitter e facebook funzionano così! Funzionano sul bisogno che abbiamo di sentirci dire: “mi piaci” e “ti seguo”.

La tentazione dei numeri!! Quando hai tante persone che ti seguono, ti senti importante e per paura di perderle farai di tutto per accontentarle snaturando te stesso.. e così le perderai!

Riepilogo perché è importante:

  1. Vuoi sentirti importante, realizzato, speciale (bisogno umano)
  2. Per fare questo hai bisogno di numeri che dimostrino che vali (tantissimi followers, visitatori dell’articolo, soldi, macchina, ecc..)
  3. I numeri diventano la fonte del tuo piacere e non Dio!
  4. Farai di tutto per mantenere quei numeri
  5. Snaturerai te stesso inseguendo i tuoi numeri
  6. I numeri ti lasceranno

Non cercare la fonte della gioia dai numeri ma da Dio! Cosa ti dice DIO?

“TU SEI IL FIGLIO MIO L’AMATO, IN TE MI SONO COMPIACIUTO” (Mc 1,11)

Cioè Dio riesce a vedere in te in mezzo ai tuoi peccati e limiti il bello, le potenzialità, il cuore che vuole sbocciare e crede in questo!!

Gesù ci ha insegnato che i numeri sono relativi.. alla sinagoga di Cafarnao fece un discorso che per la durezza portò quasi tutti gli ascoltatori ad andarsene! Gesù non cambiò una parola di quel discorso.. non corse dietro agli ascoltatori per dire: “avete capito male.. restate”

no.. li lasciò andare via..

Gesù aveva una folla incredibile di persone all’ingresso di Gerusalemme e sotto la croce? Poche persone! Come lo considerava chi lo accusava? Un fallito.. eppure Egli sapeva la sua grandissima dignità!

Una volta che avrai 10000 follower o che il tuo articolo avrà migliaia di visualizzazioni o il tuo libro o il tuo cd o lo sport che pratichi ti porterà in alto e avrai così tante persone che ti seguono.. resterai te stesso? O diventerai ciò che i tuoi fan desiderano? E se nessuno ti segue.. ti senti un fallito? Ma devono seguire te o Gesù? Guarda che Gesù rimproverò Pietro e gli disse: “Va dietro di me Satana”.

Ognuno di noi deve essere un cartello indicatore che porta a Dio. Se non porti a Dio.. porti a te..

Mi comprendi? Se non porti a Dio leghi le persone a te. Sii libero di perdere adulatori!

Se i miei articoli ti mettono in discussione e senti che ti portano a Dio allora la mia funzione è buona altrimenti ti sto legando a me e la mia funzione è sbagliata.

Un abbraccio

Daniele

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilDomenica, 17 Novembre 2013 20:18
Daniele Picconi

Daniele Picconi, 32 anni, lavoro a Treviso come professore di religione, baccellerato ad Assisi, sposato con Valeria Bernardi, amo credere che il mondo possa cambiare partendo dalla mia conversione.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?