banner header
Log in

Io… e la Tua Passione

In questo tempo di grazia, Signore, viene ancor più forte il desiderio di immergersi in quell’immenso atto d’amore consumato sulla croce, di lasciarsi stupiti dalla sua grandezza. Vivere la passione non è un esercizio intellettuale, di memoria e immaginazione, ma partecipazione reale. Cosa provavi sulla croce più di duemila anni fa? Quello che provi ogni qualvolta vieni schiacciato dal peso delle infiniti croci sulle quali quotidianamente e in modo spietato ti inchiodiamo: tanto dolore. Cos’è cambiato da allora Signore?

Il Rosario - Misteri del dolore: Gesù muore in croce

La strada per il Golgota finisce in una radura ampia e desolata. È il luogo deciso per la crocifissione. Le truppe si fermano. Alcuni soldati spogliano Gesù e gli altri due condannati, mentre altri preparano le croci, tra gli sguardi della folla numerosa. È una morte pubblica questa, e la morte spaventa e attira al tempo stesso, come un macabro spettacolo. E stavolta, poi, c'è un condannato speciale.

Sottoscrivi questo feed RSS

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?