banner header
Log in

Vogliamo incontrare Gesù - 1 parte

Gesù è vivo! Gesù vuole incontrarti ma tu non ti presenti all’appuntamento o se lo fai non lo sai riconoscere!

Inizio questo nuovo percorso con tutta la gioia di chi sente nella sua vita la presenza del Dio vivente e della sua potente mano operante.

Questo Dio vivente, voglio presentare con tutta la semplicità possibile, affinché tanti altri fratelli possano gridare: “Ecco Gesù!!!”.

Incredulità dilagante

Purtroppo ho notato che i ragazzi sempre più associano Gesù a un personaggio storico del passato e al tempo stesso a personaggi inventati. Le persone non hanno fatica a riconoscere l’esistenza storica passata di Gesù e contemporaneamente associano l’ambito dei miracoli a qualcosa di fiabesco.

Moltissime persone frequentano le parrocchie e si reputano giuste ma non credono in Gesù! Se parlano di Lui lo fanno come se si trattasse di un ‘Giulio Cesare’! Un grande imperatore che ha fatto cose grandi certo.. ma morto!! Morto!!

Se ti dico che Gesù è vivo e vuole incontrarti non sono i vaneggiamenti di un pazzo ma la certezza di un cristiano che vive dell’amicizia con Lui. Affinché ci sia amicizia concorderai con me che servano due persone vive! Ecco con Gesù questo avviene.

Molte cose non le vedi..

Non partire dal presupposto che devi avere un’apparizione per credere. Non è detto che vedendo Gesù nella tua camera tu possa credere. Siamo talmente abituati al materiale, all’avere tutto e subito, all’avere tutto intorno a noi che non percepiamo più l’invisibile presenza.

La prima cosa che devi mettere via dunque è l’idea che Gesù ti appaia di fronte con la tunica bianca, la barba e in tutta la sua bellezza ti dica dolci parole. Queste cose sono rarissime!

Di fronte ad apparizioni l’origine può essere:

  1. Umana
  2. Satanica
  3. Divina

Per comprendere quale di queste tre origini si tratta non è molto facile! Non a caso di fronte ad apparizioni o a miracoli la Chiesa indaga a lungo e difficilmente trae conclusioni se non è certa.

Solo alcuni accenni (suggerisco studi approfonditi).

Umana:

Gli uomini possono ingannare i fratelli con trucchi o simulando visioni. Inoltre i presunti veggenti possono soffrire di disturbi psichici.

Satanica:

Satana può “vestirsi da angelo di luce” e attirare a se molte persone che seguendo le apparizioni alla fine si perdono dal seguire Gesù. Il rischio è sempre quello… staccarsi dalla Chiesa e da Cristo.

Divina:

I segni della presenza di Dio sono i frutti dello Spirito Santo! Laddove ci sono conversioni, preghiere, misericordia, pace, stima reciproca… vi è la presenza di Dio.

A mio modesto avviso è meglio non fissarsi su apparizioni, miracoli o sensazioni. Ricordate sempre che se l’apparizione viene da Dio dirà cose che già sapete!!! Dunque è bene cercare Gesù in altri “luoghi” imparando a riconoscerlo.

La seconda parte darà il primo indizio per incontrare Gesù.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilMartedì, 16 Settembre 2014 23:33
Daniele Picconi

Daniele Picconi, 32 anni, lavoro a Treviso come professore di religione, baccellerato ad Assisi, sposato con Valeria Bernardi, amo credere che il mondo possa cambiare partendo dalla mia conversione.




Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?