banner header
Log in

Small Soldiers

Vigilate e pregate per non cadere in Tentazione

Matteo 26,41

Vigilate e pregate per non cadere in tentazione

Nella vita dello spirito la pace è sempre frutto di una battaglia. Se non vuoi essere un fallito o un disertore della vita, non puoi sfuggire alla lotta. Ti sono stati affidati dei grandi beni, devi salvarli. Non beni materiali, perché quelli non li salverai, prima o dopo li perderai tutti; ma spirituali: la tua anima, la tua Fede, la tua virtù, i tuoi sentimenti migliori, i tuoi valori, i tuoi slanci più puri... Se ritieni di esserne totalmente sprovvisto, ti sbagli: anche il peggiore di noi ha dentro qualcosa di buono. E' rimasto certamente nel tuo intimo un angolo in cui il tuo bene si è rifugiato; esso va custodito, difeso, salvato. Tutto è dono: e come ci fu dato, così ci può essere tolto. Se hai pace, può esserti rapita; se hai virtù, può esserti rapita; se hai gioia, se hai vigore, se hai bontà, tutto può esserti rapito. La vita ordinaria non è "sanguinaria", ma è un rischio continuo. Vi si celano agguati, imboscate, sorprese. Non puoi dormire, non puoi crederti sicuro; basta una porta incustodita e ti troverai il nemico in casa; basta un nulla a rovinarti.
Che cosa e' uno sguardo? Che cos'è una parola? Che cosa e un gesto, un sorriso, un incontro? Eppure di li sono partite le grandi sconfitte: una porta abbandonata e il nemico è penetrato. Penetrato? Hai notato un'aria disfattista nel tuo cuore o uno spirito di apatia nella tua carne?
Come puoi dunque dormire? Sta' all'erta invece, e monta la guardia alle tue porte che sono i tuoi sensi; sorveglia i pensieri, che sono i tuoi domestici; custodisci il tuo cuore che è il tuo padrone. Se dormi, presto ti troverai sul lastrico.
E non basta vegliare, bisogna pregare. Come non basta la guardia, occorrono le armi. Hai bisogno di munizioni tutti i giorni, tutti i momenti, perché a ogni istante può iniziare l'attacco. Senza munizioni, quanto potrai resistere? Dopo qualche tentativo, dopo il primo sforzo, dovrai cedere. I nemici sono numerosi, e violenti, e agguerriti. Come puoi dunque sperare di salvarti da solo? Tu sai quanto sei debole, quanti tuoi propositi sono andati in fumo. Eri deciso, ti sentivi forte, sicuro di te. Ma appena sei entrato nell'ingranaggio della tua vita quotidiana, tutti i tuoi propositi sono andati in frantumi. Le circostanze, le varie situazioni, le occasioni ti hanno stretto da tutte le parti, ti hanno preso alla gola: tu ti sei sentito immediatamente fiacco e anemico come un convalescente, e in pochi minuti hai capitolato.
Tì occorrono rifornimenti quotidiani e ti occorre la riserva per i casi più difficili. No, non puoi perdere mai i contatti con la tua patria. Chiedi, supplica, implora, insisti, e la forza arriverà. A volte ti sembrerà che la patria non risponda, che il Cielo sia sordo ai tuoi appelli angosciati. Non disperare: il Cielo non è lontano. Anzi, quando tu lo chiami, qualcuno è già presente e lo invoca insieme con te: «Abba, Pater». Allora i soccorsi dall'alto ti giungeranno, e la grazia di Dio ti investirà come un'altissima tensione investe un cavo elettrico e lo rende tramite di luce, di calore e di forza. «Rivestiti dunque dell'armatura di Dio, cingendo i fianchi con la cintura della verità, indossando la corazza della giustizia, stringendo lo scudo della Fede su cui tu possa spegnere i dardi infocati delle tentazioni; copriti il capo con l'elmo della salvezza e impugna la spada dello spirito, che è la Parola di Dio ». Così armato, sta' saldo al tuo posto.
Tutta la vita è un fronte, e tu sei una sentinella: vigila per combattere e prega per vincere.

Ultima modifica ilLunedì, 16 Settembre 2013 16:08
  • Citazione: Mt 26,41
Giovanni Isidori

Studente di Sacra Teologia all'Istituto Teologico di Assisi.

Ausiliario alla Sicurezza presso la Basilica di San Pietro in Vaticano.

Cantore nel coro-guida "Mater Ecclesiae", coro gregoriano di risposta nelle celebrazioni presiedute dal Sommo Pontefice.

Sito web: https://www.facebook.com/giovanni.isidori



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?