banner header
Log in

Matrimonio a pezzi

Una passeggiata lungo il fiume, come amiamo fare per ritrovarci e per ritrovare noi stesse. Me ne accorgo subito: c’è qualcosa che non va. Continuiamo a camminare, a chiacchierare, fino a quando…

Storia di un fallimento letterario

Un giorno, non molto tempo fa, ho partecipato a un concorso letterario. Pensavo di vincere. Anzi, ne ero quasi sicura. Sognavo di sfruttare il talento e la gioia di scrivere per guadagnare, e così aiutare economicamente la mia comunità, che aveva dei problemi in tal senso (e li ha ancora).

Butta le reti!

Avevi dato tutta te stessa.

Ci avevi creduto fino in fondo.

Non è bastato.

Vivi quello che è successo come un fallimento, e te ne torni a casa col cuore spento, a bocca chiusa, con le orecchie tappate. Non vuoi sentire nulla. Non vuoi ipocrite pacche sulla spalla. Non vuoi nessun “Passerà”, “Non ci pensare”. Ti farebbero ancora più male.

Inferno e Paradiso

 

La vita eterna

Catechismo della Chiesa cattolica, 1020ss.; Catechismo degli Adulti, cap.32

Quando ero piccola, mi divertivo a giocare con le mie sorelle con un piccolo origami, conosciuto come “Inferno e paradiso”. Si partiva da una quadrato di carta ripiegato più volte, si infilavano le dita dentro le aperture che si formavano, quindi si apriva e si chiudeva l’origami tante volte quanto indicava il numero espresso dalla compagna di gioco. Il colore che appariva decretava la sorte: inferno, o paradiso, appunto.

Sottoscrivi questo feed RSS

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?