banner header
Log in

Buon viaggio vita

E’ capire che nonostante il respiro in affanno, la mia vita abbia avuto l’opportunità di proseguire verso quel sogno che dal cassetto, è arrivato al mio palmo, e così sono nati i piccoli sorrisi.

Ci sono momenti in cui non sai se mettere in gioco la tua vita, non sai quanto valore hai per questo caro momento dove, senza mettere un tempo preciso, hai messo piede nel mondo, nel mondo!

E così dici alla tua famiglia, che la tua vita è in viaggio e le dolci carezze arrivano nel volto,perché quello che comunichi non sono favole, ma sono dettagli di un percorso di fede,dove hai messo tutto il tuo cuore.

Hai preso lo zaino, hai messo dentro le tue preghiere e una parola da annunciare, e la cara istruzione di un catechismo sarà sì utile, ma ciò che sarà più bello per te, è arrivare alla conversione di molti. 

Sei in questo passo che un giorno hai chiamato senza importanza, perché non credevi in te, sei in questo posto, un luogo che ancora non ha dato alla tua cattedra, la giusta penna da utilizzare.

 Allora hai guardato dentro di te e quello che hai compreso, è che non dovevi pensare, non dovevi rallentare ma solo proseguire, e se i tuoi occhi avessero visto gli arcobaleni, non sarebbero stati altro che un premio da condividere con le tue speranze, per aver liberato da te la fede.

La fede che non ha scritto sul tuo volto il porto da raggiungere, ma ha impresso in te un faro, che solo chi sta lì vicino alla tua mano può capire, capire e amare.

Ma com'è questo viaggio?

Senza un tempo da guardare, ma solo da svolgere, perché  dici che se ti metti a guardare la clessidra, non hai la possibilità di andare oltre e di dare qualcosa di te, che aspetta solo il tuo cartello piantato sicuro nella tua via.

A volte capita che guardando i momenti che vivi, possa mancare qualche segno, a volte capita che i tuoi occhi si mettano a guardare i frammenti della tua vita sparsi in libri, e questo è il continuo del viaggio, sì è questo!

Ci sono come sempre i cari abbracci verso i fratelli e sorelle, ci sono sempre i treni che partono e quello che rimane sono solo lettere, lettere che un giorno rileggerò con il gusto del cuore.

Ma adesso, il viaggio ha il sapore della poesia che si lascia conquistare da queste piccole gocce di pioggia che gentilmente mi bagnano, mentre io vado, vado e quello che si sente nell'aria, è questa gioia che si è trasformata in un canto per tutti.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

 

Ultima modifica ilLunedì, 25 Novembre 2013 17:03
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Ho incontrato te Ecco come sto »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?