banner header
Log in

Pensieri

Non tacciono nella mente, pensieri promettono di guidarti nel cammino, pensieri ti mettono sopra ad un monte per sperare, solo sperare.

E’ la piccola matita che adesso non si sente altro che un cielo dentro a tante stelle, è la vita che ti porta a indossare sempre più colori, è la vita che ti porta a costruire un presente e tu sei lì davanti ad uno schermo che si muove.

Ho avuto fede e non sono mancate le scosse nella mia strada, ho avuto fede e ad un certo punto avrei voluto vocalizzare un porto di pace, ma prima dovevo costruirlo, prima dovevo fare questo.

Pensieri, pensieri, stanno lì come temporali, stanno lì come cieli tersi, come arcobaleni che vorrei chiamare per nome, pensieri, pensieri, ma quanto si soffre, quanto Amore dolce, quanto mio Signore!

Non sono stata mai lontano dalla meta, eppure tutto mi è sembrato inafferrabile, come se non sentissi il compito, come se non sentissi quel verbo che ti fa alzare al mattino e ti fa prendere un foglio e aprire il cuore.

E adesso vadano pure via queste nuvole soffiate dal vento, perché adesso non sta piovendo, adesso io guardo il cielo e vedo il Sole che non ha mai trascurato il mio pianto, ma ha atteso con dolcezza il giorno della gioia.

Ed è così che sono arrivata alla porta e ho premuto la maniglia ed ho visto quello scenario meraviglioso che non potrei puntualizzare in queste righe come mete, ma solo come un aspetto di luce.

Una preghiera e poi di nuovo il passo fuori in questo giardino che mi ha sempre chiesto di visitarlo al mattino quando non c’era nemmeno un rumore, perché voleva vivermi, solo vivermi.

Ma vivere cosa?

Il mio canto dicono molti, ma io dico che si sono liberate le corde che mi tenevano legata alla crescita e così posso dire alla mia casa che ho udito il cuore e l’anima sospesi dalla melodia. E adesso non ci sono altro che note sparse nell'aria che raccontano la mia vita in questo mondo che sta già respirando il mio passo di fede.

Mentre tutto questo momento cambierà l’aspetto di questa mia vita, i pensieri saranno là sopra una finestra solo per un attimo e poi cadranno senza che io me ne accorga, perché non avrò guardato lì, ma in un luogo che mi ha chiamata a ricominciare a sorridere con tutte le forze e il cuore.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilGiovedì, 04 Settembre 2014 09:21
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Ho parole Uno fra tanti »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?