banner header
Log in

Siamo luce

Ma cosa portiamo, cosa, cosa?

Offese, povertà, pianto e quel nostro cammino prosegue quasi indifferente, indifferente da tutto!

Perché, perché?

Abbiamo guardato la stessa alba e poi ognuno è andato dove credeva che ci fosse ricchezza, quale ricchezza?

E non finiamo mai di correre, in una lunga corsa contro questo tempo che ci scivola tra le dita e così ci ritroviamo in astenia davanti ad uno schermo di un televisore…

Senza vedere che una Parola è stata appoggiata sulla nostra mano, senza sapere che siamo nati per vincere, senza immaginare che puoi regalare un sogno a chi ti sta accanto.

Non ci sono certo appunti che hai preso durante questo percorso, hai sempre detto che volevi scorrere la vita e non viverla!

E adesso ti dico: ”Siamo Luce.”

Sappilo, stringilo a te come un tessuto, non fare andare via questa certezza, ma afferra questa cara apertura, lasciati conquistare da questo Amore che per te si è Sacrificato.

Libera, libera il tuo grido, libera la tua rabbia e se vorrai piangere io ti darò la mia spalla, non mi allontanerò, non lo farò.

Aspetta insieme a me una nuova emozione, aspetta questo mattino che sta per sorgere e non dire che non vedi quel chiarore, non dire che è solo un effetto ottico, perché quella luce ti vuole indicare la Via.

Resta, resta qui, siamo luce, siamo luce….Ora prendi la mia mano e fai un passo, cammina, cammina…la luce ci guiderà e quel tutto che ti sembrava niente diventerà il tuo Tutto.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilLunedì, 12 Maggio 2014 00:03
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Il volo Non perderò »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?