banner header
Log in

Una piccola matita nel mondo

E’ assistere alla colorazione della tua vita, e vivere il servizio verso questo amore, che ancora preme sulle ginocchia, per compiere con cura, la ricerca della fede nella sua profondità, senza mettere evoluzioni in me, ma solo memorie affacciate alla Parola.

Mi sono resa conto che non avevo lacrime nel volto, e che in ogni momento, nel cuore, sentivo il battito e avvertivo la vita, la vita, la vita, semplicemente la vita rattoppata e rimessa in discussione, da chi non ha toccato con mano la mia gioia, ma pur sempre vita competente e battagliera verso la via.

Ecco che allora, mi sono fatta chiamare dalle stelle, una piccola matita nel mondo, perché volevo trasmettere il senso, perché volevo avvincere questo stare qui, dimostrando che non si può tacere l’amore, perché l’amore va annunciato.

Ho cercato nell’interno di me e ho sperimentato me stessa sulle carezze del vento, e mi sono trovata avvolta dalla purezza di uno sguardo del cielo che, nonostante io mi sentissi piccola, mi ha guardata e mi ha presa per mano, e mi ha condotta alla perfezione.

Sono stata nella tempesta senza rovinarmi la veste, ho preso con me solo una borraccia e ho camminato lungo il sentiero, sentendomi addosso una cara e sottile responsabilità, che mi ha travolto il cuore, rendendolo una meta per molti.

Mi sono detta una mattina, quando i pensieri non si posavano nella mente, che avrei voluto soffiare questo senso di luce in me, come un’essenza da tenere nel guanciale, per riposare con il ricordo che siamo amore.

E poi ho udito il passo cristiano sulle mie impronte, e mi sono guardata le braccia improvvisamente aperte, aperte a quella sconvolgente melodia, che non restava lì, senza educare.

Ho portato con me un filo, che ho fissato sulle lettere, che ancora dovevano prendere il mio consenso, ho portato il sorriso senza dubitare, che avrebbe dovuto essere il mio scudo più reale, perché la fede è gioia e non tristezza.

Ho preparato un posto, per il silenzio, ancora chiamato il mio ascolto per eccellenza, ho preso tra le dita fotografie e ho detto:

“Ecco la matita nel mondo.”

C’è una matita nel mondo ed io mi rendo parte di quella dicitura su un foglio bianco, c’è una matita nel mondo e quello che si saprà di lei, è che vive e vivrà nella dolcezza, di un cuore innamorato.

Ultima modifica ilMartedì, 03 Settembre 2013 17:28
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « La musica dell'anima La mia libertà »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?