banner header
Log in

Le mie parole

Le mie parole la mia preghiera...

Sono in questo passo e mi accorgo che ho desiderio di andare là, dove non ci sono mai arrivati i miei sogni, voglio andare e portare le mie parole.

Mille tramonti, mille albe e poi questa vita mi appare diversa, ma cosa stanno scegliendo per me le stelle del cielo!

Dove andranno le mie preghiere, saliranno ancora?

Avrò sempre la capacità di captare ogni brivido e di intravedere un segno nei cari miracoli che solo Dio può far accadere, avrò sempre il coraggio!

Questo io sento di poterlo dire e confermare, perché ho toccato la speranza perché vivo nella fede e dico, che se non vivessi la forza della fede, sarei uno strumento incapace di emettere un suono.

Non ho scelto di amare, ma  sono arrivata al passo più bello, con la gratitudine, con la lacrima che ti scivola nel volto e poi quando è sera,  arriva tra le dita una preghiera che hai sempre cercato, e che adesso è lì, e allora per te è la gioia, la gioia.

Ho visto andare via gli anni dove da bambina giocavo, e sentivo che tutto era come una lettura di una fiaba, ho visto andare via quella cara colorazione, e mi sono ritrovata allo specchio in un attimo, senza dire altro che un sì.

Mi sono lasciata guidare dalla forte emozione, perché la fede, mi ha fatto aprire il cuore, perché la fede mi ha dettato un messaggio universale, perché quello che sono ha un senso,  solo se ho la sua essenza in me.

Ci sono persone che ancora stanno lì, nel dibattito della vita, senza comprenderla, ci sono persone che stanno alla Mensa senza rendersi conto, che quel Pane, ha un valore unico.

Eppure tutto si muove, siamo dentro ad un vortice, andiamo come se dovessimo aspettare che qualcuno ci metta nell’ordine giusto, ma perché non seguiamo tutti la Via!

Ci sono abbracci che ancora so che vorrei inviare, come se fossero queste parole che vogliono andare incontro alle sorelle, ai fratelli, ai quei bimbi che guardano il cielo,  e hanno un unico desiderio, un desiderio che si trasforma oggi in questo giorno, in parole che spero siano di aiuto, e che all’improvviso, siano come nuovi sorrisi per tutti!

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilGiovedì, 17 Ottobre 2013 09:44
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Io parlo di Te Sto amando Te »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?