banner header
Log in

L'alba di un nuovo giorno

Sto camminando verso la soddisfazione spirituale, sto attraversando mari e fiumi di acqua cristallina, sto vivendo l’Immenso.

E’ l’alba di un nuovo giorno, è il solstizio tra anima e cuore, è quella parte di te che si congiunge all’intimo, è questo, è questo, e poi cosa avverrà?

Non c’è melodia che non ho voluto eseguire, premendo con le dita sui tasti di uno strumento, perché era quello che sentivo, come se la fede portasse il cuore a vivere l’armonia.

Ci sono momenti in cui le rose che sbocciano all’improvviso, ti sembrano delle testimonianze di vita, ti sembra che tutto possa dire di essere protetto da un respiro, un respiro che solo quando preghi, riesci a sentire e ad amare.

Ho detto ieri che mi sarei svegliata oggi, con l’impulso di una corsa senza freno, ho detto ieri, che avrei alzato il volume della musica dell’anima e che l’avrei fatta ascoltare nel mondo.

Poi mi sono trovata a camminare in qua e là verso i labirinti della mia esistenza, ho cambiato quello che mi ero prefissata, mi sono detta, ma quale volontà stavo sentendo?

E’ forse la mia mente, la mia mente che consuma il mio tempo!

Ho desiderato andare oltre, ho preso la mia lanterna e ho proseguito il sentiero, ho visto che c’erano per le strade ancora pezzi del mio peso quotidiano, e ho alzato le braccia, le braccia per sentirmi ancora parte del Cielo.

E così ho ripreso la dolcezza che credevo di aver perso, e l’Amore, l’Amore mi ha mostrato il mio raggio di sole che forse ancora non avevo visto, perché ero presa dal pensiero, dal pensiero.

Ma quel raggio di sole, era bellissimo, e quel suo calore mi ha fatto ritornare alla mente, il mio portare frutti seguendo le tracce della Beatitudine, ma quel raggio di sole era il mio cammino che andava avanti!

In questa cara Verità ogni cosa è tornata al suo posto, in questa cara Verità le mie braccia, sono diventate lo specchio riflesso verso la Luce, e ora, ora ho dentro di me l’alba di un nuovo giorno, e credo che resterà a far parte di me sempre.

Stanno per andare in volo nuove parole, mi dico, stanno per abbracciarmi nuove persone, ma intanto io resto qui a guardare questa mia vita, che si dice forte, per arrivare fino a quel giorno, a quell’attimo, dove anch’io toccherò l’Alba.

----

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

 

Ultima modifica ilLunedì, 04 Novembre 2013 10:05
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Le pagine della vita La Luce della vita »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?