banner header
Log in

Vivimi

Come un respiro che vuole solamente portarti una speranza, vivimi come un abbraccio a cui non sai rinunciare, vivimi, vivimi.

Non aspettare a diventare grande, non aspettare a capire come funziona il mondo, ma resta qui e cura il passo della mia vita, perché adesso può darti un caro insegnamento.

Vivimi nelle gocce di pioggia, vivimi nei raggi di sole, vivimi nelle corse senza tempo perché ho atteso questo, con tutto il cuore, vivimi perché la vita non è una cosa da leggere e basta come una storia, ma è un soffio, un soffio di vento che adesso ti spinge a guardare i miei occhi.

A volte rimango a fissare incredula il passare dei momenti, a volte vorrei cucire tutto, per non far andare via nulla, ma mi ritrovo a proseguire, come se fossi sempre alla ricerca di cose da donare agli altri.

Mentre tu sei la goccia che è arrivata nel mio deserto e quelle parole che oggi ti dico, non vogliono essere un rimprovero ma solamente una cara indicazione, per la strada che farai e che faremo insieme.

Non mettere sullo scaffale le tue lacrime, come se aspettassi che arrivasse un panno per portartele via, perché adesso t’informo che ti hanno aiutato ad andare avanti.

Ho guardato l’altra sera quel tuo prendere a cuore le mie righe, rese ancora leggibili per l’amore che ci ho messo, ho versato su di te all'istante una preghiera come una fonte d’acqua per benedirti.

Avrai le chiavi che ti apriranno porte al momento giusto, avrai il sorriso per quelle stagioni difficili, avrai, avrai quella certezza che questa mia vita non sarà per te una cosa senza luce.

Avrai quell'abito che adesso guardi aspettando il giorno, avrai il compito perché ognuno ha il suo, e questo lo saprai crescendo, avrai voglia di scalare montagne, avrai voglia di mettere le mani sulle matite e realizzare velocemente un disegno e poi…

Tante cose verranno fuori come se germogliassero all'improvviso, tante cose ti porterai dietro ed io senza rendermene conto, salirò con te prendendo il mio bagaglio come se non ti volessi mai lasciare….

Mentre tu dirai a me: “Vivimi…”

Io ti vivrò, ti vivrò così come una madre, dove ogni secondo sarà detto protetto da questo caro affetto.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato. 

Ultima modifica ilMercoledì, 16 Aprile 2014 23:11
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Mille braccia Rinascimento »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?