banner header
Log in

Volevo solo una carezza

Mi sono seduta su una panchina, l’aria era fresca e quello che sentivo non era altro che un frammento di vita che voleva comunicarmi qualcosa….

E che cosa c’è da dire?

Forse manca un attimo, un attimo per promettere al cuore che non lo trascurerai, forse manca, manca il concetto di quel suo pretendere da te l’attenzione!

Ma quale attenzione?

Volevo solo una carezza!

Ecco è questa la risposta, ecco, ecco cosa c’è da dire oggi, oggi dove tutto pare scontato, ecco cosa c’è da ribaltare, ecco cosa puoi liberare da dentro, se solo ti accorgessi del cuore…

Tutto quello che hai intorno a te cambierebbe aspetto, e tu saresti il sole, il sole, il sole, e allora, allora cosa vuoi fare?

Vuoi rimanere nel tuo tormento, nel tuo rimandare, nel tuo buio totale!

Apriti e non avere paura, ti posso garantire che i primi passi saranno i più intensi, ma poi ogni cosa ti sembrerà normale, perché quando guardi la Luce tutto pare un cuore unito ad un altro Cuore.

Non devi arrivare chissà dove!

Hai solo bisogno di fare dei passi, che io chiamo passi di vita, prendi la mia mano, guarda questi piedi quanto hanno camminato, le mie gambe quanti graffi hanno sentito eppure il volto è sorridente, non mi sono arresa, non ti pare?

E allora vieni, vieni…

E anche tu vivrai questa frase: “Volevo solo una carezza!”

Forse adesso ti sembrerà una frase che non comprendi, ma un giorno io sono certa che anche tu l’amerai come me, come me. Grazie per questa tua fiducia, grazie perché io ho sentito una carezza e non ho dimenticato il suo effetto in me.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilDomenica, 04 Maggio 2014 23:32
Valentina Guiducci

Riguardo alla mia amata scrittura, fin da bambina mi accompagna il desiderio di poter dare attraverso delle parole una cara speranza.
Ho scritto tanti libri, pubblicati cinque, l'ultimo s'intitola: "Le Carezze dell'Amore" Zona Editore. Scrivo riflessioni anche su "Testata d'Angolo", un web giornale. Ho piacere di poter dare la gioia che sento nel cuore attraverso delle righe.

Altro in questa categoria: « Una semplice Ave Maria Il volo »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?