banner header
Log in

Io… e la Tua Passione

In questo tempo di grazia, Signore, viene ancor più forte il desiderio di immergersi in quell’immenso atto d’amore consumato sulla croce, di lasciarsi stupiti dalla sua grandezza. Vivere la passione non è un esercizio intellettuale, di memoria e immaginazione, ma partecipazione reale. Cosa provavi sulla croce più di duemila anni fa? Quello che provi ogni qualvolta vieni schiacciato dal peso delle infiniti croci sulle quali quotidianamente e in modo spietato ti inchiodiamo: tanto dolore. Cos’è cambiato da allora Signore?

Ragli di asino e chicchirichì di galli. Benvenuti a Gerusalemme

DOMENICA delle PALME (ANNO B)

Marco 14,1-15,47

assione di nostro Signore Gesù Cristo secondo Marco

Mancavano due giorni alla Pasqua e agli Àzzimi, e i capi dei sacerdoti e gli scribi cercavano il modo di catturare Gesù con un inganno per farlo morire. Dicevano infatti: «Non durante la festa, perché non vi sia una rivolta del popolo».

Gesù si trovava a Betània, nella casa di Simone il lebbroso. Mentre era a tavola, giunse una donna che aveva un vaso di alabastro, pieno di profumo di puro nardo, di grande valore. Ella ruppe il vaso di alabastro e versò il profumo sul suo capo. Ci furono alcuni, fra loro, che si indignarono: «Perché questo spreco di profumo? Si poteva venderlo per più di trecento denari e darli ai poveri!». Ed erano infuriati contro di lei.

Continua a leggere la Passione secondo Marco...

Santa Brigida di Svezia

Brigida nacque da una famiglia aristocratica nel 1303 a Finsta, una cittadina svedese della regione dell'Uppland.

La prima parte della sua vita

Brigida fu una laica felicemente sposata: dal suo matrimonio nacquero ben otto figli, la secondogenita fu Caterina, che come lei sarebbe stata canonizzata (sarà Santa Caterina di Svezia). Rimase vedova nel 1344 all’età di 41 anni.

Sottoscrivi questo feed RSS

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?