banner header
Log in

Io L8

La vita ogni singolo giorno ci sfida. Ci pone infatti costantemente davanti agli occhi piccole o enormi imprese e scelte. Il nostro compito in tutto questo?

Agire verso la direzione più giusta secondo il nostro cuore, e mai verso quella più facile, perché la vita non è facile e se nel caso lo fosse, forse vuol dire che non stai vivendo abbastanza.

Davanti ai grandi dubbi quando non so che strada scegliere, ragiono quindi con il cuore e cerco risposta nell’amore, chiedo sempre a Cristo quale sia la strada migliore da percorrere e la risposta la trovo nei sui passi e nei suoi gesti. Uso davvero la Bibbia come una sorta di navigatore.

A mio avviso, bisogna sempre lottare per una vita semplice e mai per una facile, ovvero bisogna insistere per una vita fatta di piccole e continue gioie, bisogna rialzarci aggrappandoci alle belle cose che ci circondano.

La più grande forza per resistere e lottare l’ho trovata dentro gli occhi e nel sorriso di chi amo, l’amore è la più grande cura. Non servono grandi dimostrazioni, è tutto nascosto nella costanza e nelle piccole attenzioni che ti vengono donate ogni giorno.

A volte la nostra lotta stessa è la forza per chi ci ama, quindi non bisogna mai arrendersi, perché solo se non ti arrendi, ami davvero. Perché mollare tutto vuol dire perdere, vuol dire buttare via e fra tutto ciò che perdi e butti ci sono anche i tuoi legami.

La maggior parte delle volte chi accusa più colpi a questo mondo, sono le persone fragili, perché i furbi e i forti se ne approfittano sempre, ma attenzione, anche se questi non sono amici, sono comunque incontri che vanno affrontati, sono confronti sul ring della vita che ci fanno maturare. Ogni volta che cadi a terra, ti rialzi con le mani sporche, con della terra fra le mani, ma se osservi bene in questa terrà c’è un nuovo mondo, un nuovo insegnamento.

Molti scontri o vicende potranno causare dolore e a questo non ci si abitua mai, perché il dolore fa sempre male. Quello che però possiamo cercare di fare è trasformare questo dolore in forza, amore e voglia di dare. A me è sempre capitato così: ogni qualvolta mi son trovato davanti a situazioni brutte, mi son sempre ripromesso di impegnarmi affinché nessun altro, nelle mie possibilità, provi quanto di negativo abbia già provato io.

C’è sempre qualcuno per cui lottare, e se non riesci a vederlo mettiti davanti ad uno specchio. C’è sempre qualcuno da amare e quel qualcuno sei anche tu, perché quando non ti ami o non fai niente per amarti, è in parte come non amare Dio.

A volte il nemico lo abbiamo dentro, non davanti, a volte il nemico siamo noi stessi quando ci arrendiamo.

Il mio consiglio? Fate come me io stringo i denti, amo e L8.

 

Scritta da: Eight / Mc Ivanhoe / Doki (Fratelli Di Settembre)
Interpretata da: Eight / Mc Ivanhoe / Doki (Fratelli Di Settembre)
Produzione: DJ Evan / Federico Zanetti
Disegni: Francesca Landi

Si ringrazia la Palestra Number One di Limbiate, la VMA e la Primera Vez

Ne approfitto per fare dei particolari auguri al piccolo Ciccio, so che ti arriveranno lassù.

Testo

Vai procedi pure, vai procedi ora
tanto cara vita io mi rialzo ancora.

Lo so che vuoi colpirmi, lo so che puoi ferirmi,
Tu sai che sono fragile, un tuo bersaglio facile.

Son troppe ormai le volte che tu mi hai raso al suolo
e che io dalle mie macerie poi mi son rifatto solo.

Ma ora basta divertirti, ora voglio il tuo rispetto,
per colpa dei tuoi giochi ho una cicatrice in petto.

Cos'altro vuoi da me ? Ti sei già presa troppo.
Beh, da oggi fatti s8, perchè io da oggi l8.

Tutti questi attacchi è vero fanno ancora male,
ma è un dolore che ho imparato a trasformare.

Ho preso le sconfitte e le ho rese insegnamenti,
le mie lacrime il bisogno di fare cambiamenti.

Della mia resistenza, ne ho fatto una potenza
e ho scoperto la saggezza dell'aver pazienza.

E sappi per la cronaca che spesso quando cadi
scopri nuovi mondi come Narnia negli armadi.

Son sicuro c'è un motivo a tutto ciò' che mi succede,
so che non sarò deluso, so che devo avere fede.

Con il suo sguardo verso il basso Dio mi indica ogni passo,
mi da forza quando incasso, mi da cure quando casco
E per non sbagliare strada è il satellite migliore
ho la Bibbia come mappa dentro il mio navigatore.

Ed è lui che mi ha insegnato che se vuoi davvero amare,
ti rialzi per chi ami, non ti arrendi e vai a lottare.

Io lotterò comunque sia, sto percorrendo tranquillo la via.
Io lotterò non preoccuparti per me, davvero, io non mollerò mai.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Video

Ultima modifica ilMercoledì, 24 Giugno 2015 21:52
Altro in questa categoria: La ricerca della Felicità »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?