banner header
Log in

La nostra prima volta (BNDay)

Il “bello” sembra svanito dai cuori e dagli occhi degli Uomini.
I Media incalzano sull’onda lunga delle problematiche odierne, bombardando le nostre sensibilità di notizie e resoconti negativi o distruttivi, senza soluzione di continuità, e senza un barlume di speranza.

Sotto i riflettori, il Mondo intero: le nostre esistenze, le prospettive ed i nostri sogni.
Si genera un effetto onda; si scava un solco profondo.

con-francesco

La realtà non è idilliaca, saremmo folli a pensarlo, ma ciò che i giornali, le tv e molte delle altre forme di comunicazione non ci dicono è che, disseminati ovunque nel Mondo e in ogni nostro giorno, vi sono perle tanto inestimabili quanto semplici da cogliere ed apprezzare.
I nostri itinerari son costellati di semplici, miracolosi attimi di eternità che fatichiamo a riconoscere; piegati e costernati, come siamo, sulle nostre pene quotidiane ed esistenziali, rivolgiamo lo sguardo alla Luna “non vedendo il dito”.

Poi accade che un giorno, apparentemente come tanti, un 24 Maggio, un gruppo di ragazzi per la prima volta partano dalle rispettive città, con l’intento di riunirsi, dopo mesi di contatti e conoscenze virtuali, animati dal desiderio di condividere un qualcosa più grande di loro, un evento che ricorderanno a lungo.

Spinti da un progetto condiviso, raggiungono un casale di suore, non lontano da Assisi, un luogo da sogno. Posto su di un’altura, il casolare (intorno al quale giardini incontaminati dai colori variopinti ne fanno da cornice), schiude a noi tutti panorami mozzafiato. L’ampia terrazza, antistante il plesso che si affaccia su una sterminata vallata, sembra un trampolino di lancio verso il Cielo, tanto che il desiderio di volare mi pervase entusiasmandomi.

san-damianoUna quindicina di ragazzi, di Uomini e Donne, ciascuno con la propria storia, la propria croce ed il proprio fardello, uno accanto all’altro, per due giorni pregano, conversano, sognano, ridono, amano, ponendo Cristo al centro delle proprie vite.

Dietro un progetto come Buona Novella, c’è un mondo di altri inestimabili tesori.

Un’amicizia ritrovata o consolidata, idee e intuizioni che prendono forma, nuove e feconde conoscenze, gioiose risate che troppo spesso il Mondo offusca e soffoca con paure e preoccupazioni sistematicamente istillate nei nostri cuori da un ingranaggio infernale e ben collaudato.

Due fantastici giorni nei quali Cristo, sempre presente, si è fatto sentire ancora una volta con amorevole carezza anche a chi, come me, se ne era allontanato, catturato dalle folli menzogne del Mondo, che narrano storie prive di speranza e che non credono che i miracoli siano dietro ogni angolo di cielo e di terra, per chi sa guardare con occhi attenti.

Un qualsiasi telegiornale non vi racconterà mai tutto questo, ne confezionerà servizi o interviste per documentare la gioia che sgorga dai cuori ogni qualvolta ci si riunisce in Cristo, e nel Suo nome si affronta la realtà, ma vi dico che una notizia come questa è la più bella che io possa riferirvi.

L’ardore e l’energia che ti accompagna dopo tali esperienze, quando ti rimmergi nella routine e nella quotidianità, è una sorgente dalla quale è impossibile non abbeverarsi, una volta assaggiata: è fonte di Vita che con dolce riservatezza ci sussurra quanto di bello ci perdiamo ogni qualvolta permettiamo al Mondo di fiaccarci con le sue insolenti menzogne.

-----------

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere fotocopiata, riprodotta, archiviata, memorizzata o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo – elettronico, meccanico, reprografico, digitale – se non nei termini previsti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ consentito riprodurre l’opera a condizione che sia integrale (o in parte) e che sia citato l’autore e la fonte (www.buonanovella.info) a cappello dell'articolo citato.

Ultima modifica ilGiovedì, 29 Maggio 2014 00:05
Altro in questa categoria: Nel mondo alla rovescia »



Per poter lasciare un commento devi prima fare il login oppure effettuare la registrazione

17°C

Roma

Bel tempo

Umidità: 63%

Vento: 9.66 km/h

  • 11 Apr 2016 20°C 13°C
  • 12 Apr 2016 23°C 16°C
I segni dei tempi li sappiamo riconoscere?